LE ATTIVITÀ DELLA FONDAZIONE

TUTTO ANDRÀ BENE

Quando giochiamo con uno dei “nostri” bambini ricoverati e questo dice “bah, ormai questa partita l’ho persa”, noi diciamo sempre “mai mollare”.

E ora dovremmo mollare proprio noi adulti? Mai.

Oggi abbiamo erogato un contributo a favore della Chirurgia Pediatrica di ASST Papa Giovanni XXIII per la copertura delle spese per un medico dell’equipe che frequenterà un master in Accessi venosi centrali (molto utili anche nelle terapie intensive di cui si parla in questi giorni).
È un progetto partito poco prima del manifestarsi dell’emergenza coronavirus, che tutto ha cambiato, e abbiamo voluto portarlo a termine nonostante tutto. Ma parleremo più avanti di cosa si tratta e dei vantaggi diretti per i piccoli ricoverati.

Oggi vogliamo solo dire che questo è, nel nostro piccolo, un modo per far sapere agli operatori che ci siamo, necessariamente da lontano, e che non vediamo l’ora di pensare “al dopo”.

Ognuno può fare qualcosa. Piccoli gesti, che sommati fanno la differenza. Seguiamo tutti le indicazioni di chi guida l’emergenza e di chi se ne occupa personalmente in prima linea.

Ci sono ogni giorno nuove manifestazioni di fiducia e sostegno verso medici, infermieri e personale ospedaliero. Anche loro contano su di noi, non deludiamoli.

Alla fine dell’emergenza i nostri volontari dovranno rimboccarsi le maniche e lavorare per aiutare a ripristinare la normalità nei reparti.

La Fondazione Grizzly sostiene la Chirurgia Pediatrica di Bergamo, la Pediatria di Alzano Lombardo e il Pronto Soccorso Pediatrico di Alzano Lombardo. Aiutaci anche tu: http://fondazionegrizzly.org/aiutaci/

Ogni contributo è prezioso per tornare dai “nostri” bambini più forti di prima.