LE ATTIVITÀ DELLA FONDAZIONE

#LONTANIMANONTROPPO VA A GONFIE VELE!

Il progetto #lontanimanontroppo, che prevede la consegna di un kit sorpresa ad ogni bambino ricoverato nei reparti pediatrici che seguiamo, va a gonfie vele.

Ci stanno aiutando in molti: accanto ai donatori privati, sono diventati punti di raccolta la libreria Homo Ludens di Alzano Lombardo e Beppe Duci di Albino.

Abbiamo poi conosciuto l’associazione “Gli amici di…” di Trezzo d’Adda che ha sposato il progetto e ci sostiene con grande energia.

Il kit sorpresa contiene un giocattolo e materiale per lavoretti. L’obbiettivo è triplice:

  • sorprendere i bambini e i ragazzi con il dono di un giocattolo; ricordiamo di quando eravamo bambini, e sappiamo quanto resti nella memoria una sorpresa così
  • proporre attività manuali per attivarsi, distrarsi e dare un poco di senso ai lunghi tempi del ricovero
  • “mantenere un filo” fra noi volontari e i bambini e ragazzi ricoverati, oltre che con le loro famiglie

Infatti in questo periodo di pandemia, i giovanissimi pazienti sono isolati in ospedale per loro sicurezza: non possono ricevere visite, uscire dalla stanza, o giocare con i volontari che in tempi normali prestano servizio in reparto per dare loro un supporto diretto.

Per questo abbiamo lanciato questo progetto: cerchiamo di farci sentire, anche da lontano, per dire ai bambini, ai ragazzi e alle famiglie, che noi ci siamo e continuiamo a pensare a loro.

I kit- sorpresa sono in distribuzione negli ospedali di Seriate e Bergamo. Per aderire al progetto: http://fondazionegrizzly.org/raccoltagiochi/

(foto: archivio Fondazione Grizzly e Asst Bergamo Est)